Il pm antimafia a Gessate con le classi premiate a Maggio per il concorso “Angeli della legalità”

Omertà. è stata questa la parola più ripetuta dal Alessandra Dolci, pm dall’inizio dell’anno al vertice della Direzione distrettuale antimafia, al posto di Ilda Boccassini, all’incontro sulla legalità che il comune di Gessate ha organizzato venerdì 12 ottobre in sala consiliare. Appuntamento preparato per premiare le classi della scuola elementare che hanno partecipato al concorso “Angeli custodi della legalità”  indetto dal MIUR e dalla Fondazione Falcone: 4E, 5A e 5E. La 4E dell’insegnante Cinzia Calvi ha vinto il concorso per la sezione elementari e una rappresentanza ha partecipato, lo scorso mese di maggio, alla manifestazione “Palermo chiama Italia”. Nella sala strapiena il sindaco Giulio Sancini ha mostrato il video creato dalla 4E e ha premiato gli alunni e le insegnanti per il loro impegno sul fronte dell’educazione alla legalità.

Tutte le dichiarazioni e le foto su Radar in edicola

Autore dell'articolo: Settimanale Radar