Don Paolo, un giovane al servizio della comunità gessatesi

Il vescovo di Milano Mons. Mario Delpini gli ha dato un incarico preciso: “Diventare il sacerdote dei giovani. Mettersi al servizio della pastorale dei ragazzi negli oratori”. E lui lo ha accettato con gioia: ha solo 25 anni, sta ancora facendo il seminario ma è quasi alla fine del suo primo pezzo del cammino. Sarà infatti ordinato prete il prossimo 8 giugno. Si chiama don Paolo Ettori e lo potete già vedere al lavoro tra i bambini e gli adolescenti dei tre oratori di Bellinzago Lombardo, Gessate e Cambiago, le tre parrocchie ora riunite nella comunità pastorale della Divina Misericordia. Il nuovo parroco si chiama don Matteo Galli. Don Paolo invece è il suo braccio destro per i ragazzi.

Don Paolo, rarissimo trovare un ventenne che vuole consacrarsi sacerdote…
“Nel seminario di Venegono siamo in 136. Di questi, 134 sono italiani. Certamente sono più grandi di me, molti già laureati”.

Da cosa è nata la sua vocazione?
“Sono cresciuto nell’oratorio di Motta Visconti, il mio paese di origine, e quell’esperienza mi ha plasmato. Sei anni fa ho cominciato il seminario. Per ora sono ancora Diacono”.

In edicola l’intervista completa

Autore dell'articolo: Settimanale Radar