Pietra lanciata da un terrapieno a Cernusco: morta una 62enne

 

Una pietra lanciato da un terrapieno nel tratto tra Cernusco e Carugate ha centrato in pieno un’auto (Opel Astra) con cinque persone a bordo che tornavano da Pontirolo Nuovo, una delle persone a bordo (una donna di 62 anni) è morta per arresto cardiaco. È il banale, quanto drammatico, racconto di quanto accaduto ieri sera attorno alle 23 sulla Sp121. Inutile l’intervento del 118 che l’ha portata in codice rosso al San Raffaele. L’arresto cardiaco, con grande probabilità dovuto allo spavento, è stato fatale. La dinamica è abbastanza chiara: il pezzo di calcestruzzo (1,2 chili) si è infranto contro il parabrezza dell’auto e lo ha sfondato, la donna si è sentita male e il conducente ha accostato in via della Viscontina chiamando immediatamente i soccorsi. I carabinieri indagano per scoprire l’autore del gesto, rimasto nascosto mentre lanciava dal terrapieno, una montagnetta di circa 5 metri d’altezza, il fatale pezzo di calcestruzzo recuperato lungo la strada.

 

Autore dell'articolo: Settimanale Radar