Pessano: Di Rito e i vaccini, “una zona grigia per prendere tempo”

“L’incontro con le famiglie in merito ai vaccini è stato positivo. Ho ribadito loro che in questa vicenda c’è una forte componente emotiva a cui devono prestare attenzione. La Legge è Legge. Non ci sono escamotage. E se loro non manifestano nessun tipo di intenzione, si mettono in torto”. Abbiamo intervistato l’assessore Di Rito dopo l’incontro, insieme al sindaco Alberto Villa, con una ventina di genitori. Infatti, entro l’11 settembre bisognava portare i documenti alla scuola. “Abbiamo suggerito ai genitori di consegnare alla scuola una dichiarazione in cui scrivono alla Asl che loro vogliono far vaccinare i figli ma chiedono di poter fissare prima un appuntamento per essere adeguatamente informati affinché la loro sia una decisione volontaria e consapevole”.

 

L’articolo completo sul numero di Radar in edicola.

Autore dell'articolo: Settimanale Radar