Pandemia e crisi: a Bellinzago il chiosco del parco non riaprirà

Cocktail, aperitivi, anguriate, merende, gelati, pane e Nutella. Ma anche partite di calcio, chiacchiere insieme ai tavoli all’aperto, godendosi gli alberi, il sole, il giorno che sfuma. Sembra di parlare di un’altra vita, quando ancora ci si poteva ritrovare a fine giornata o nel fine settimana per stare un po’ insieme. E la colpa è della pandemia che ha dato il colpo di grazia ad uno dei luoghi più cari per i bellinzaghesi. Il chiosco del parco di via Lombardia infatti è chiuso. Il gestore che lo aveva in appalto, raccogliendo qualche anno fa la sfida di una nuova avventura, ha dato disdetta: “Mi sono trovata davvero in difficoltà – ha raccontato a Radar – era impossibile continuare, con tutte queste chiusure e l’affitto che comunque dovevo continuare a pagare”.

IN EDICOLA L’ARTICOLO COMPLETO

Autore dell'articolo: Settimanale Radar