La Giana perde a Crotone e la serie C rischia di non partire

Pesante sconfitta per la Giana allo stadio Scida di Crotone nel secondo turno di Coppa Italia. La squadra gorgonzolese ha perso per 4-0 contro i padroni di casa, che sono retrocessi in B al termine della stagione 17-18. “Si tratta di un risultato un po’ troppo pesante rispetto a quanto visto in campo – ha detto il mister Raul Bertarelli al termine della partita – soprattutto nel primo tempo, dove potevamo pareggiare. Invece gli avversari hanno concretizzato quasi ogni occasione e la differenza di categoria si è vista soprattutto in queste cose”.

Intanto c’è il rischio che il campionato di serie C parta in ritardo o non parta proprio. La prossima assemblea di Lega Pro, convocata il  22 agosto, potrebbe decidere infatti di sospendere il campionato in assenza di certezze economico-finanziarie e per la precarietà della governance del calcio italiano. Il Consiglio Direttivo della Lega Pro ha deciso, al momento, di posticipare l’inizio del campionato alla prima domenica di settembre e di indire per mercoledì 22 agosto 2018 a Roma la definizione dei calendari per il campionato 2018 -2019.

Autore dell'articolo: Settimanale Radar