Gessate: arrestato per resistenza e danneggiamento e subito libero

Sabat0 sera gran correre di pattuglie di carabinieri sulla Padana presso Bellinzago Lombardo per fermare un uomo che dopo aver tamponato un autobus di linea ha aggredito l’autista. Verso le 18 un 34enne rumeno alla guida della propria auto, in evidente stato di ubriachezza, dopo aver perso il controllo del veicolo è finito contro un autobus della società “NET”. Sceso dall’auto ha lanciato un tombino stradale contro un finestrino del bus e poi ha aggredito l’autista e i passeggeri accorsi in suo aiuto. Grazie alla segnalazione pervenuta al 112, i carabinieri sono subito accorsi sul posto, rintracciando il 34enne a Gessate mentre provava ad allontanarsi a bordo della propria auto. L’uomo, al termine degli accertamenti, è stato tratto in arresto e sottoposto al sequestro del proprio veicolo, con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato. Per l’autista del bus contusioni guaribili con 10 giorni di prognosi e leggere lesioni per due passeggeri. Domenica mattina, dopo l’udienza “per direttissima” presso il Tribunale di Milano, l’uomo è stato rimesso in libertà.

Autore dell'articolo: Settimanale Radar