Pioltello. Lanciano la droga sul tetto

I carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda, coadiuvati da quelli della C.I.O. del 3° Reggimento Carabinieri Lombardia, nel corso di un controllo straordinario del territorio del “Quartiere Satellite”, hanno arrestato due cittadini albanesi di 20 e 21 anni, irregolari, il più giovane dei quali già noto alla giustizia per reati contro il patrimonio. Controllando alcune abitazioni di via Cimarosa gli uomini dell’Arma hanno bussato a un appartamento all’ottavo e ultimo piano. Nessuno ha aperto nonostante fosse evidente la presenza di qualcuno in casa. Alcuni militari, recatisi in cima al condominio per verificare che non avvenissero fughe dai balconi, hanno notato due giovani lanciare un trolley sul tetto proprio dall’appartamento che stavano cercando di controllare. Solamente dopo il lancio della valigia gli occupanti hanno aperto la porta; all’interno c’erano due stranieri, trovati in possesso di numerosi attrezzi da scasso. I carabinieri hanno recuperato la valigia e ci hanno trovato 8 involucri, contenenti complessivamente oltre 5,2 chili di marijuana e numerosi telefoni cellulari.

Autore dell'articolo: Redazione