Bcc Carugate e Inzago e Bcc Sesto S. Giovanni verso la fusione

Ora si attende solo l’ok della Banca d’Italia per procedere alla fusione delle due banche. I Consigli di Amministrazione della BCC Carugate e Inzago e BCC Sesto San Giovanni hanno approvato il Piano Industriale e il Progetto di Fusione, redatti in collaborazione con la Federazione Lombarda delle BCC, nei quali si delineano i valori economico-patrimoniali prospettici e i principi guida di gestione del nuovo soggetto bancario unificato. I documenti sono stati sottoposti all’esame di Banca d’Italia che, entro 90 giorni, compirà le valutazioni necessarie al rilascio della propria autorizzazione a procedere. Ottenuta l’autorizzazione saranno effettuati tutti gli adempimenti affinché la fusione possa essere sottoposta al voto delle rispettive Assemblee Sociali. La BCC di Sesto San Giovanni è presente nei comuni di Sesto San Giovanni (con quattro sportelli), Milano (con due sportelli), Bresso, Cinisello Balsamo, Monza, Paderno Dugnano, Rho e Segrate. Ha 3.147 soci e 126 dipendenti. BCC Carugate e Inzago è la Banca cooperativa nata nel dicembre 2013 dalla fusione tra BCC Carugate e BCC Inzago, due Casse Rurali di lunga tradizione nell’est milanese. La BCC di Carugate e Inzago si colloca tra le prime BCC lombarde con 11.500 soci, 314 dipendenti, 39 sportelli in 113 comuni di ben 7 province lombarde (Milano, Monza e Brianza, Lodi, Como, Lecco, Cremona, Bergamo).

Autore dell'articolo: Redazione