Verso i gironi di serie C, indiscrezione del Corsera: tre squadre ripescate in B

C’è attesa nel mondo del calcio per capire chi giocherà l’anno prossimo in serie C. Il programma prevede la discussione dei ricorsi oggi e, una volta definita la scelta del collegio di garanzia del Coni, la composizione di gironi e calendari nella giornata di sabato per poi dare il via al campionato nel prossimo weekend.
Fino a qualche ora fa sembrava scontato che il Coni respingesse i sei ricorsi di chi, a vario titolo, ha chiesto il ripescaggio in B dopo le mancate iscrizioni di Cesena, Bari ed Avellino. Le società che hanno inoltrato questa richiesta sono Catania, Entella, Novara, Pro Vercelli, Siena e Ternana e per portare la B a 22 squadre dovrebbero essere accettati tre di questi sei ricorsi. Il Corriere della Sera questa mattina ha rilanciato un’indiscrezione secondo cui si andrebbe verso tre ripescaggi e quindi verso una serie cadetta al completo. In questo caso la scelta della lega B, che vorrebbe continuare con 19 formazioni, sarebbe quella di un mini-calendario per far sfidare subito tra loro le ripescate e poi un nuovo sorteggio per le partite da qui in avanti. Anche la serie C dovrebbe trovare nuove soluzioni, in caso perdesse tre squadre in teoria pronte a giocare la terza serie professionistica, rimodulando le bozze di gironi già pronte. Sempre sul tavolo invece la proposta del presidente Gravina in caso la serie B rimanesse, come sembrava scontato sino a ieri sera, a 19 squadre: quest’anno sette promozioni dalla serie C per far tornare immediatamente la serie cadetta a 22 squadre. La decisione del Coni è attesa verso le 18 di oggi.

Autore dell'articolo: Settimanale Radar