Progetto anti barriere architettoniche per la M2: che frenata!

Che il 2019 possa essere l’anno giusto per togliere le barriere architettoniche dalle stazioni della linea verde lo sperano tutti, ma nessuno ci giura più. Gli ultimi mesi, quelli dopo le vacanze estive per intenderci, sono stati costellati da dubbi, frenate, sospiri di sollievo e scelte rischiose che, di fatto, sino ad ora hanno fermato il progetto per eliminare le barriere architettoniche nelle stazioni della metropolitana verde e, da non dimenticare, hanno praticamente escluso la possibilità che ci possa essere un restyling grazie ai ribassi d’asta. Ora, sull’agenda dei sindaci coinvolti (quantomeno quelli che vengono avvisati delle riunioni, visto che a qualcunio è successo di non essere chiamato) c’è segnata la prima settimana di febbraio quando dovrebbe esserci un nuovo meeting con la Città metropolitana che molti hanno individuato come “decisivo” per il futuro dei lavori.

Tutti i dettagli su Radar

Autore dell'articolo: Settimanale Radar