Pioltello, arrestati 5 albanesi

Nel pomeriggio di martedì 17 ottobre, a Pioltello, i carabinieri n collaborazione con militari del Nucleo Operativo Radiomobile di Cassano d’Adda hanno arrestato in flagranza 5 albanesi irregolari (di età compresa tra i 18 e i 21 anni) per il tentato furto all’interno di edificio pubblico di proprietà della città metropolitana di Milano e sede dell’ex caserma della Stazione Carabinieri di Pioltello di via Milano. Grazie alla segnalazione giunta da un residente, i militari sono intervenuti tempestivamente e, dopo aver cinturato l’immobile, rintracciavano i 5 all’interno dello stabile, ormai dismesso. Dai successivi accertamenti si appurava che uno di essi K.M. 21enne, è rientrato in Italia senza autorizzazione dopo essere stato già espulso dal territorio nazionale nel 2015 mediante accompagnamento alla frontiera, mentre B.B., 18enne, veniva deferito poiché risultato il possessore di bicicletta a noleggio “bike.Mi” dell’azienda ATM, asportata il 6 ottobre scorso a Milano, rinvenuta all’esterno dell’ex caserma. I cinque arrestati sono stati giudicati questa mattina presso il Tribunale di Milano con rito direttissimo: per B.B. e K.M. è stata disposta la custodia cautelare in carcere mentre per gli altri 3 connazionali la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Autore dell'articolo: Settimanale Radar