Cassina e Gessate al voto: bis dei sindaci uscenti o svolta?

Ce la faranno Massimo Mandelli e Giulio Sancini a rimanere sindaci di Cassina e Gessate o i due paesi svolteranno. Entrambi hanno perso qualche pezzo rispetto alle coalizioni di cinque anni fa ed entrambi sentono sul collo il fiato del centrodestra che conta di capitalizzare il traino delle europee con la Lega lanciatissima (almeno sulla carta). Ma anche le altre formazioni sulla carta possono insidiare i sindaci uscenti, sembrano essere elezioni aperte ad ogni risultato e giova ricordare come l’elezione diretta al primo turno non dia spazio ad accordi o apparentamenti ma renda ancora più importante ogni singolo voto. Saranno quindi giorni di fuoco per i candidati che devono cercare di avvantaggiarsi in vista di domenica. La scorsa settimana sono andati in scena i due confronti che vi raccontiamo ampiamente, spiegando i punti di forza dei vari candidati e ogni polemica dell’ultima ora.

In edicola gli ampi articoli sulle elezioni in arrivo

Autore dell'articolo: Settimanale Radar