Volley: Delta super anche fuori casa, secondo ko di fila per i ragazzi

Ticomm – Se è vero che manca ancora il terzo indizio per fare una prova, è pur vero anche che i primi due non possono fare particolarmente piacere. La Ticomm perde ancora, questa volta in casa, e mastica amaro perché ora si trova nella seconda metà di classifica e perché le prime si allontanano ancora. Va detto che la sconfitta contro l’ottima Codogno non è assolutamente paragonabile a quella contro Cisano vista l’assoluta differenza tra i roster. Codogno è una squadra forte che ad inizio campionato veniva indicata dalle avversarie come la vera favorita per la vittoria finale e di certo la squadra vista a Gorgonzola potrebbe farcela. Diventa difficile a questo punto dare un giudizio su questa prima, breve, parte di stagione della Ticomm che è stata capace di giocare molto bene alcune partite e di lottare contro avversarie di livello come Viadana non più di 15 giorni fa ma ora sembra essersi accartocciata su se stessa per colpa di qualche malanno fisico di troppo e di qualche calo di rendimento.

Delta – Arriva una vittoria convincente per la Delta che a Pavia, al di la dello scarso valore delle avversarie, gioca una buona gara con tutte le sue atlete (esclusa Caglio ferma per accertamenti), ritrova la compattezza in ricezione e difesa di Parravicini che deve ancora lavorare sull’attacco dopo l’infortunio, dà spazio a Porchera che non fa rimpiangere Franz in regia e conferma il valore di tutte le altre. Risultato buono anche per la classifica visto che anche le altre squadre in testa al girone hanno ottenuto lo stesso risultato fuori casa ed ora le prime 3 hanno un certo distacco dalle inseguitrici, rispettivamente 6 e 5 punti dalla quarta; da precisare comunque che solo le ultime due giornate daranno probabilmente un volto più veritiero alle forze in campo con la Delta che affronterà in casa Gonzaga il 15 dicembre e, nell’ultima di andata venerdì 21 dicembre a Barzago, il Volley Team Brianza. Un impegno alla volta, però, quindi testa e cuore sul prossimo impegno casalingo, sabato 1° dicembre contro il Quinto-Visette che, come tutte le squadre giovani, può mettere in difficoltà chi le affronta senza lo spirito giusto; la Delta cercherà di mantenere il ritmo casalingo tenuto fin qui, voi siateci!

Articoli completi in edicola

Autore dell'articolo: Settimanale Radar