Ticomm, un punticino a Nembro

Terza sconfitta di fila per la Ticomm, seconda al tie-break dopo quella di Redona ormai tre settimane fa. In mezzo c’è stato anche lo 0-3 casalingo contro Desio, quanto basta per dire che non sia certamente il periodo più bello della stagione per Bonacina e i suoi ragazzi, che vanno alla pausa pasquale rimuginando e masticando amaro. Il ko di Nembro, unito alla vittoria di Sabbio, riduce a 7 punti il vantaggio sulla zona salvezza. Niente di preoccupante a 4 partite dalla fine, ma l’opportunità di chiudere praticamente i conti in casa contro la penultima andrà colta senza esitare.
A Nembro si è vista una partita in altalena, molto equilibrato il primo set e poi parziali dominati da una o dall’altra squadra prima del tie-break finale. Questione di dettagli, si suol dire un po’ banalmente in questi casi, ma la terminologia è esatta visto che alla Ticomm sarebbe bastato pochino per centrare la vittoria. Non che 2 punti anziché uno soltanto facessero grande differenza, ma avrebbe fatto bene al morale.

In edicola l’articolo completo

Autore dell'articolo: Settimanale Radar