Scaccabarozzi: “Ora i fatti, prepariamo un tavolo con Atm per le stazioni”

L’agenda è piena, il telefono squilla in continuazione anche a causa del lavoro. Nello studio di Ilaria Scaccabarozzi l’atmosfera delle ferie sembra davvero lontana, il vicesindaco gorgonzolese è più carica che mai e racconta il salto di qualità di Insieme per Gorgonzola.

Siete partiti subito accelerando con il controllo del vicinato. Come mai?
“Ne abbiamo parlato subito con Nicola Basile, avevamo già pronte le riunioni con Cassina per settembre, ma eravamo ancora in tempo per scrivere alla Prefettura, entrare dopo un anno sarebbe stato diverso ma l’abbiamo fatto subito e non cambia nulla”.

Ci sono situazioni che volete affrontare subito?
“L’accelerazione vera ci sarà una volta passata l’estate, ora ci stiamo concentrando sul documento programmatico che il sindaco Stucchi presenterà nel prossimo Consiglio ed è un lavoro lungo. Partirà il post scuola e abbiamo aderito ai nidi gratis. Posso anche comunicare che abbiamo preso contatti con Atm per organizzare al più presto un tavolo con i vertici e discutere del parcheggio delle fermate di Villa Pompea e Cascina Antonietta. Bisogna rendersi conto che non si può fare tutto e subito, non sono piazzali di competenza comunale e non possiamo spendere soldi per aggiustarli senza renderne conto alla Corte dei Conti, serve un accordo”.

 

Tutte le dichiarazioni del vicesindaco su Ipg, Baldi, Pgt, futuro e opposizione nell’intervista integrale in edicola su Radar

Autore dell'articolo: Settimanale Radar