Porte aperte alla Casa di Andrea

Martedì 20 giugno era la Giornata Mondiale del Rifugiato e le porte della Casa di Andrea in via Diaz a Gorgonzola erano aperte. Ci siamo recati a visitare la struttura per capire come è organizzato il progetto Sprar per l’accoglienza dei migranti con status di rifugiati. Franco Invernizzi, coordinatore del progetto, ci ha raccontato i dettagli in breve in una piccola video-intervista.

 

Autore dell'articolo: Redazione