Picchia il 17enne che in campo ha discusso con il figlio e gli urla insulti razzisti

Partita di calcio giovanile a Milano. È uno scontro teso già in campo e la tensione continua anche dopo la gara. Due giocatori litigano a fine partita. Uno di loro è un ragazzo di Gorgonzola di 17 anni, di origine senegalese. All’improvviso succede una cosa vergognosa: il padre del giocatore con cui ha avuto un diverbio si fionda in campo e gli tira un cazzotto. Lo colpisce tra orecchio e mandibola e il gorgonzolese cade a terra.È successo venerdì 1 novembre a Milano: le due squadre, che giocano nel campionato CSI, stavano dispuntando un torneo di calcio junior a sette. Erano la Cea, di Milano, e la Melzo 1908, nella quale appunto gioca l’adolescente gorgonzolese. La partita si è svolta alle 20:30 nell’oratorio di viale Ungheria a Milano. La vicenda è stata raccontata proprio dalla dirigenza dell’Us Melzo 1908 che poi ha sporto denuncia nei confronti del genitore ai carabinieri di Gorgonzola.

Tutti i dettagli in edicola

Autore dell'articolo: Settimanale Radar