Pallavolo, ok la Delta mentre la Ticomm va ko

Delta – Inizia con il piede giusto (3-0) la Delta Engineering un campionato di serie C che la squadra gorgonzolese affronta dopo la dolorosa retrocessione della scorsa stagione con l’intenzione di riprovarci (promozione in B2) anche tramite i play-off sfruttando il fatto che le promozioni al termine della stagione saranno ben 8 per la Lombardia. Per la prima gara stagionale non c’era il solito pienone al palazzetto di Gorgonzola, anche i tifosi devono riprendere il ritmo, contro un’avversaria (Tromello) arrivata a Gorgonzola con ben altre ambizioni e preceduta da voci che la volevano costruita per le posizioni alte della classifica. Nel terzo periodo si sono viste anche le nuove Bisio e Ujka.

Ticomm – Cade al debutto la Ticomm di coach Bonacina che perde 3-0 conto Sdl, una delle due formazioni bresciane del girone in cui è finita la squadra gorgonzolese. La Ticomm arrivava al debutto con 5 vittorie su 6 in Coppa Lombardia ma non è riuscita a sostenere i ritmi della forte formazione di casa per tutta la durata dei set. Sdl ha dato l’idea di essere una formazione che potrà impensierire tutti in questo campionato: ritmi alti, buon supporto del pubblico di casa, un opposto di grande qualità e tanta voglia di stupire. Difficile, troppo difficile fare risultato per una Ticomm che si è presentata dopo una settimana complicata dagli infortuni e dagli impegni di lavoro. La partita non è comunque stata pessima come il 3-0 potrebbe far pensare, di certo in campo si è vista differenza di intensità e di presenza a muro tra le due formazioni ma le partite vanno anche lette in tanti modi e non è certo il momento di cantare il de profundis dopo la prima di campionato.

Su Radar di domani analisi e articoli completi

Autore dell'articolo: Settimanale Radar