L’appello di Fabio: qualcuno può scambiare il suo appartamento con il nostro?

C’è un piccolo monolocale al pianterreno della palazzina di appartamenti del Comune in vicolo Serbelloni. Sono ventotto metri quadri: dentro vivono Fabio Guidani, sua moglie e la loro bambina di tre anni. A dicembre arriverà un altro bimbo. Tre più uno fa quattro. In quello spazio così ristretto, tutti loro mangiano, dormono, stendono i panni, giocano, vivono. È possibile? Vi avevamo raccontato questa storia lo scorso giugno e adesso torniamo a parlarvene. Il motivo è che sta per nascere un nuovo bambino, ma la situazione abitativa della famiglia non è per nulla cambiata. Dal Comune di Gorgonzola non è arrivata nessuna novità, nonostante gli appelli di Fabio.

TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA

Autore dell'articolo: Settimanale Radar