Gorgonzola: tre giovani fermati dai carabinieri per tentato furto

Nella serata di ieri, a Gorgonzola, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato in flagranza per tentato furto in abitazione tre giovani albanesi (due 19enni e un 17enne), da poche settimane in Italia e non censiti alla banca dati delle forze di Polizia. Nel corso di un normale servizio, i militari hanno notato i tre muoversi con fare sospetto per le vie del centro di Gorgonzola, scegliendo infine come obiettivo un condominio di quel centro. Lì, dopo aver scavalcato la recinzione esterna, mentre due fungevano da “palo”,  il terzo ha scavalcato la terrazza al piano sopraelevato, provando a forzare la relativa finestra. A quel punto i militari, grazie al concorso della pattuglia della stazione di Melzo, hanno circondato l’edificio, riuscendo a fermare l’intero gruppo e verificando che erano in possesso di guanti e di alcuni arnesi da scasso utilizzati per l’effrazione delle porte. Al termine dell’operazione, il minore è stato tradotto al centro di prima accoglienza “Beccaria” di Milano, mentre i due maggiorenni hanno trascorso la notte in camera di sicurezza e, all’esito del processo per direttissima, sono stati sottoposti alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Milano. Sono in corso accertamenti volti a verificare se nei giorni scorsi il giovane gruppo criminale avesse compiuto analoghi delitti nei comuni limitrofi.

Autore dell'articolo: Settimanale Radar