Gorgonzola, Sbrescia: “Ecco come non aumentiamo la Tari”

Le tariffe Tari a Gorgonzola, ovvero la tassa sulla spazzatura, sono rimaste invariate rispetto all’anno scorso. Secondo la squadra del sindaco Angelo Stucchi è un risultato importante: nonostante l’appalto con Cem sia più caro, dove Cem è il consorzio che smaltisce l’immondizia per conto dei comuni, i cittadini pagano la stessa cifra di un anno fa. Non di più. “Semmai di meno, a conti fatti”, precisa l’assessore al bilancio Giovanni Sbrescia. Secondo Walter Baldi di Progetto Gorgonzola, invece, la Tari è comunque troppo alta. E in particolare, il Comune incasserebbe di più rispetto al costo reale del servizio, facendo dunque pagare di più e inutilmente le persone. “Chiarisco una cosa: siamo uno dei pochi comuni che hanno mantenuto basse le tariffe della Tari. Le nostre sono rimaste le stesse dell’anno scorso”, dice. L’anno scorso, Gorgonzola le aveva abbassate del 10%: “E però quest’anno è aumentato il costo dell’appalto con Cem. Per cui, mantenere le tariffe invariate, a fronte di un costo più alto per noi, è come di fatto averle abbassate”.

Tutte le dichiarazioni in edicola

Autore dell'articolo: Settimanale Radar