Gorgonzola, Porta plenipotenziario di FI in vista del 2018

La nomina, qualche polemica di troppo e i dubbi dei possibili alleati. Matteo Passoni, dopo essere stato nominato commissario della sezione gorgonzolese di Forza Italia ha dovuto fare di fretta alcune mosse per indirizzare il lavoro del partito in vista dell’importante appuntamento del 2018 con le elezioni. Ieri ha comunicato di aver nominato Filippo Porta, già figura di spicco del coordinamento giovanile, plenipotenziario del partito nelle trattative e nella gestione dei rapporti con le altre forze cittadine in vista delle elezioni comunali 2018.

“A Porta – comunica Passoni – conferisco allo stesso tempo i più ampli poteri di rappresentanza e di decisione, nonché la piena disponibilità del simbolo di Forza Italia”. Una mossa che vuole essere distensiva e far capire che Forza Italia è in grado di darsi un’organizzazione forte in vista di un autunno che sarà fondamentale per capire gli equilibri che si dovranno trovare tra le varie anime del centrodestra.

Su questo punto Passoni non ha dubbi: “Ai rumors infondati di questi giorni che vedrebbero un’unità più lontana a causa della mia nomina, rispondo confermando che la mia azione a Gorgonzola sarà inclusiva a 360° nei confronti di tutti coloro che manifesteranno la volontà di lavorare per riorganizzare il Comune e i servizi nell’esclusivo interesse dei cittadini. Braccia aperte a chiunque voglia collaborare per far tornare a vivere la nostra bella città, perché Gorgonzola merita di più di questi ultimi 5 anni di mal governo e di palude”.

 

Autore dell'articolo: Settimanale Radar