Gorgonzola: l’opposizione sfiducia il presidente del Consiglio Bianchi

Il caos consiliare seguito alla mancata discussione del punto sulla nuova isola ecologica di via Ticino è pronto a presentare il conto ad Alessandro Bianchi, presidente del Consiglio, individuato dall’opposizione come il grande responsabile della situazione. Il centrodestra punta alle dimissioni di Bianchi (che nel frattempo si è autosospeso) e lo ha fatto intendere chiaramente anche nella commissione capigruppo andata in scena lunedì sera. I consiglieri di minoranza hanno fatto capire a quelli di maggioranza (Bianchi non c’era) che gradirebbero un passo indietro del presidente per tornare a nuove elezioni, gettando così la palla nel campo rivale e andando a verificare tramite una nuova votazione se anche nella maggioranza c’è qualcuno che vorrebbe cambiare. Nel caso non arrivassero le dimissioni si passerebbe quindi alla discussione di una mozione di sfiducia, che ha possibilità pressoché nulle di essere accolta.

Lunedì il Consiglio comunale, su Radar tutti i dettagli sulla situazione

Autore dell'articolo: Settimanale Radar