Gorgonzola: la Polisportiva Argentia punta sui giovani

Comincia una nuova fase per la Polisportiva Argentia che dall’anno prossimo non proporrà più la prima squadra che nelle ultime stagioni aveva giocato, anche ben figurando, la 2ª categoria. La decisione è stata presa dal consiglio direttivo della Polisportiva dopo un’attenta riflessione che ha coinvolto tutti i settori relativi alle squadre dell’Argentia. La forza lavoro, gli spazi da utilizzare ed il futuro sono i punti cardine su cui si è imperniata la riflessione che ha poi portato alla decisione di rinunciare alla prima squadra. “Il percorso iniziato otto anni fa è stato certamente positivo – spiega il presidente Fabrizio Gorni – perché la squadra ha sempre mostrato un buon livello anche se vicino a noi ci sono società molto ambiziose che partono con altri obiettivi”. Come è maturata la decisione? “Vogliamo dare spazio ai nostri giovani, è una valutazione che abbiamo fatto pensando alla nostra forza lavoro, e ci tengo a ricordare che qui siamo tutti volontari, che non ci preclude poi in futuro la possibilità magari di ripartire con un progetto legato alla prima squadra ma che veda come protagonisti i ragazzi che crescono da noi”. Creare quindi un settore giovanile sempre migliore, concentrandosi di più sui ragazzi, anche se non è semplice: “Diciamo che c’è un normale turnover tra chi inizia qui e poi magari per ambizione personale va a giocare altrove – spiega sempre Gorni – ma da quel punto di vista c’è anche la nostra soddisfazione per aver lavorato bene e aver cresciuto bene un giocatore”. Questione spazi: “L’amministrazione vuole trovare uno spazio a tutti, vedremo come si evolverà la situazione”. E a ottobre, secondo lo statuto della Polisportiva, sarà il momento di trovare un nuovo presidente. Tutto pronto per un autunno di cambiamenti.

Autore dell'articolo: Settimanale Radar