A Gorgonzola due denunce contro i migranti? La realtà pare diversa

L’ennesima interpellanza sulla gestione del fenomeno migratorio a Gorgonzola presentata dal consigliere grillino Marco Franco nella serata di martedì è sfociata in una curiosa rivelazione di due episodi dei quali sarebbero stati protagonisti alcuni ospiti dell’albergo Aragosta. Gli episodi citati da Franco si riferiscono a due denunce che sarebbero state presentate nello scorso mese di giugno, qualche settimana prima che l’interpellanza fosse protocollata dal grillino. Nel primo caso in via Trieste alcuni migranti ospiti dell’Aragosta sarebbero stati visti mentre danneggiavano alcune automobili parcheggiate e avrebbero poi minacciato una donna che era salita a bordo della vettura per allontanarsi dalla zona. L’altra denuncia è stata causata dal danneggiamento di alcuni cassonetti in zona via Trieste. L’assessore Nicola Basile ha risposto di non sapere nulla e di “non aver ricevuto alcuna segnalazione dei Carabinieri a riguardo del comportamento dei migranti e delle denunce di cui parla Franco”. Alcune verifiche svolte da Radar con fonti dei Carabinieri confermano il danneggiamento delle automobili, ma le verifiche dei militari compiute in estate non hanno accertato che fossero opera dei migranti ospiti presso l’Aragosta.

Autore dell'articolo: Settimanale Radar