Giana, per sapere i rivali bisognerà attendere i ripescaggi

La Giana ha consegnato l’iscrizione al campionato di serie C 2019/20. Non che ci fossero dubbi, ma non tutte le piazze di serie C hanno la fortuna di avere questa certezza ogni anno. Albissola, Arzachena, Foggia, Lucchese e Siracusa per svariati motivi non si sono iscritte al campionato. Ovviamente a far più rumore delle altre c’è l’esclusione dei pugliesi che hanno appena disputato due campionati in B. La lista dei possibili ripescaggi ora vede in prima fila Virtus Verona, Alma Juventus Fano, Bisceglie e Paganese ma con l’incognita dei marchigiani perché il presidente aveva annunciato di volersi disimpegnare dal club. Sperano quindi anche formazioni di D come Audace Cerignola, Modena e Pro Sesto che sarebbero pronte a disputare la C. In particolare a Modena e a Sesto si respira clima di fiducia e voglia di salto di categoria. Sui possibili gironi del prossimo anno quindi (era circolata una prima bozza con la Giana nel girone B, difficilissimo) pendono le decisioni sui ripescaggi e quelle su eventuali formazioni di C che salirebbero in B per prendere il posto del Palermo che non si è iscritto. Venezia (retrocesso ai playout) e Padova sarebbero già al lavoro per allestire formazioni da serie B.

Autore dell'articolo: Settimanale Radar