Giana, buona partenza in amichevole e idea Iocolano sul mercato

Buon avvio di stagione per la Giana di Maspero, che nel weekend ha giocato ben tre partite contro Cremonese, Selezione Lodigiana e Pro Sesto. Un ottimo modo di mettere minuti nelle gambe e dare spazio a tutta la rosa, che è piena di giocatori giovani. Le partite hanno lasciato a Maspero molti segnali positivi e, logicamente, anche qualche dettaglio da migliorare in vista del debutto di domenica contro l’Albinoleffe nella Coppa Italia di categoria. Le buona notizie sono arrivate in particolare dalla prima partita, giocata contro la Cremonese. I gorgonzolesi hanno perso per 3-2 dopo aver giocato un’ottima gara, a fine primo tempo erano in vantaggio per 2-1 grazie a Perna e Mutton e hanno perso solamente nel finale dopo tanti cambi e a causa di un rigore di Boultan (secondo penalty assegnato alla Cremonese nei 90 minuti). 24 ore dopo due match a Pozzuolo contro la Selezione Lodigiana e la Pro Sesto. 7-0 facile nel primo match con gol di Gioé (doppietta), Pedrini, Capano (doppietta), Otelé e Remedi su rigore. Bene per gran parte del match anche contro la Pro Sesto. La Giana arriva nell’ultimo quarto d’ora sul 4-0 con i gol di Mutton (doppietta), Perna e Cortesi prima di accusare un calo fisico evidente e subire tre reti. Non cambiano le considerazioni di Maspero, che ai microfoni di Radio Sportiva si è detto siddisfatto per quanto ha visto nelle tre partite.
Intanto il club studia le nuove mosse di mercato. La rosa è abbastanza completa ma il mercato è lungo e le situazioni che possono svilupparsi sono spesso imprevedibili. La Giana tiene d’occhio il Monza, che ha tanti esuberi in uscita. Può interessare il 29enne Simone Iocolano, trequartista fantasioso che però piace molto anche al Vicenza (che ha obiettivi più intriganti rispetto a quelli della Giana). Da vedere se dall’idea si passerà a una trattativa.

Autore dell'articolo: Settimanale Radar