Due consiglieri leghisti in stazione a Gorgonzola: “Qui lavori urgenti”

“Le fermate MM2 da Cassina de’ Pecchi a Gessate, passando da quelle di Bussero e Gorgonzola, sono da terzo mondo. Per Beppe Sala le periferie sono sempre le ultime.” Questo il commento dei consiglieri regionali della Lega Silvia Scurati e Max Bastoni dopo il sopralluogo condotto lungo la linea verde della metropolitana milanese nel tratto Cascina Gobba – Gessate. Mercoledì mattina verso mezzogiorno i due si sono recati anche alla stazione di Gorgonzola per osservare lo stato di degrado della stazione, soprattutto relativo a quello della banchina. “Ricordiamo che i cittadini pagano un biglietto molto alto – hanno detto i due – più alto di quello che pagano i cittadini milanesi. Gli utenti pagano più del doppio in abbonamenti rispetto alla rete urbana per poi vedersi costretti a usare delle stazioni pericolanti. Sollecitiamo, insieme ai cittadini che hanno avviato una raccolta di firme, il Sindaco metropolitano Beppe Sala ad accelerare gli investimenti e le ristrutturazioni per rendere queste stazioni finalmente moderne e accessibili soprattutto a disabili e anziani La linea verde è veramente messa male e alle parole non seguono i fatti. Da anni si dice che le cose cambieranno ma la situazione peggiora”.

Tutte le dichiarazioni in edicola

Autore dell'articolo: Settimanale Radar