Caso palestre a Gorgonzola, ora il rebus è (quasi) risolto. Scaccabarozzi: “Ora dobbiamo concretizzare”

La questione non è ancora chiusa ma i miglioramenti sono sensibili. Volendo buttarla sul campo meteorologico per le tre società sportive rimaste senza palestra in via Roma e in via Mazzini ormai spunta il sole tra le nuvole. L’ultimo aggiornamento è della prima serata di martedì e dice che il percorso scelto dall’amministrazione comunale sta funzionando e ha convinto due delle tre società (Shotokan Karate e Qwan Ki Do Argentia) mentre l’Asd Olimpia per ora nicchia ma ha nelle mani la proposta ufficiale a cui il Comune è arrivato dopo giorni di lavoro intensi e, sembra, produttivi.Settimana scorsa le prospettive erano negative se non totalmente nulle. Poche chance di trovare il bandolo della matassa. Cosa è cambiato quindi in questi giorni? Il Comune pare essere riuscito a concretizzare un’importante collaborazione tra le società sportive locali, coinvolgendo nei discorsi su spazi e tempi necessari anche due “colossi”, almeno a livello locale, come Nuova Argentia Pallacanestro e U.S Argentia Pallavolo. L’ultima riunione è stata quella con la pallavolo di martedì e il risultato è vicino. “Si tratta di concretizzare una disponibilità che c’è – conferma l’assessore allo sport Ilaria Scaccabarozzi a Radar – perché è passato l’importante concetto che stringendosi un po’ c’è spazio per tutti e in un momento del genere, con limitazioni e problemi che non sono colpa di nessuno, si può agire solamente così”.

Tutti i dettagli sul piano comunale in edicola

Autore dell'articolo: Settimanale Radar