Casa di riposo, viaggio nel cantiere. Mantegazza: “Se tutto va bene ok entro il 2019”

Su e giù per le scale e occhio a dove si mettono i piedi. Vita da cantiere alla casa di riposo Vergani e Bassi, rumori più tenui nel grande atrio di ingresso che si fanno sempre più pesanti mano a mano che ci si avvicina ai piccoli balconi che danno su via Ronchetta e che sono, di fatto, delle piccole piattaforme sul cantiere. Il presidente del cda Ernestino Mantegazza ha accompagnato Radar in una visita alla struttura spiegando che, se tutto andrà come deve, entro il 2019 i lavori saranno finiti: “Il cantiere sta procedendo abbastanza bene, ci garantiscono di essere nei tempi che prevedono di finire i lavori entro il 31 dicembre 2018, se proprio non saremo precisamente nei tempi prefissati credo di poter dire che sforeremo al massimo di un mese”. Buone notizie quindi: “Ottime notizie per tutte quelle persone anziane alle quali i parenti non trovano un posto in estate, temporaneamente potranno rimanere qui nel 2019”.

Radar è entrata nel cantiere, scopri i dettagli in edicola

Sulla nostra pagina Fb il video realizzato con il direttore Adriano Fossati

Autore dell'articolo: Settimanale Radar