Bel debutto per la Giana in Coppa

Inizio di stagione decisamente positivo per la Giana che ha dato segnali positivi dal punto di vista del risultato e del gioco contro il Renate, nella prima partita del gironcino a tre della coppa Italia di Lega Pro. Bene in particolare i nuovi acquisti, tutti sembrati ben inseriti nei meccanismi della squadra e pronti a dare il loro contributo. Il 3-0 finale lascia la Giana in una posizione favorevole in attesa del confronto tra Renate e Lumezzane di settimana prossima, mentre il 21 i gorgonzolesi concluderanno il girone contro i bresciani. Albè aveva annunciato il 3-5-2 e ha tenuto fede alle sue promesse: Viotti tra i pali, linea a 3 abile nel far girare il pallone con Perico, Rocchi (che bravo il ragazzo ex Sporting Bellinzago) e Solerio, mentre a centrocampo da destra a sinistra hanno agito Iovine, Chiarello, Biraghi, Marotta e Augello. Di fianco a Sasà Bruno ha giocato Gullit. Giana subito padrona del campo, senza creare moltissimo però, col vantaggio che arriva a fine primo tempo grazie al rigore di Bruno. Il penalty se l’era guadagnato lo stesso attaccante entrando in area dalla sinistra. Nel secondo tempo non c’è stata mai partita, ha raddoppiato Gullit con un bel sinistro da fuori e ha sigillato il 3-0 Greselin, subentrato da poco.

Autore dell'articolo: Redazione