Aragosta, addio ai profughi

Dal 28 settembre scorso i 18 profughi che erano ospitati presso l’albergo/ristorante Aragosta di Gorgonzola non si trovano più in città. ll proprietario Massimo Del vecchio ha confermato di non aver rinnovato il bando per ospitare i profughi, che sono stati spostati altrove dalla Prefettura. I primi erano arrivati dal Ghana sei anni fa.

Autore dell'articolo: Redazione