“No al biogas, può danneggiare anche chi produce il gorgonzola”

Il Consiglio comunale di Basiano ha votato all’unanimità una mozione che impegna il sindaco a esprimere contrarietà all’installazione degli impianti di biogas/biometano a progetto nel comune di Masate. Il Comitato  No biogas Masate intanto continua a premere sull’amministrazione comunale perché, prima dello scadere del mandato, modifichi la “Variante al Piano di governo del territorio del comune di Masate” (approvata con Delibera consiliare di adozione n. 23 del 29-11-2016) per togliere l’impianto per la “produzione di biogas e biometano da f.o.r.s.u.”. Presa di posizione anche di Agrilombardia, Confederazione Agricola e Agroalimentare: “Chiediamo a Città Metropolitana e al comune di Masate se abbiano concretamente valutato tutti potenziali danni che l’installazione di un impianto di questo genere provocherebbe a coloro che coltivano da anno quei terreni e i limitrofi, producendo foraggi di pregio destinati all’alimentazione di bovine da latte che viene poi impiegato per la produzione di gorgonzola d.o.p.”.

Autore dell'articolo: Settimanale Radar