Gessate: Marika, la giovane consigliera “anziana” appassionata di giustizia

Nel nuovo Consiglio comunale eletto a fine maggio scorso Marika Ikonomu è stata eletta con 95 voti di preferenza, il maggior numero di preferenze e quindi, nonostante i suoi 25 anni, è il consigliere anziano. Da pochi giorni è laureata in giurisprudenza e quella che è impegnata ad affrontare per i prossimi 5 anni è la sua prima esperienza politica diretta.
“Per me questa è una grande opportunità che mi sento di affrontare con impegno e di questo ringrazio Gessate per avermela offerta” – ci dice seduta ai tavoli di Villa Daccò, una calda domenica mattina di luglio.
Dopo il diploma al liceo linguistico Virgilio di Milano, la scelta di iscriversi a giurisprudenza, “una scelta maturata già alle scuole medie e a seguito di un incontro con Gherardo Colombo venuto a scuola parlare di legalità”.
Due le strade che vorrebbe intraprendere, la magistratura, lunga e impegnativa e le organizzazioni internazionali. In questo ambito ha già maturato un’esperienza; da settembre a dicembre 2018 è stata impegnata a Strasburgo in un tirocinio presso la rappresentanza italiana nel Consiglio d’Europa. In attesa di trovare un impegno adeguato agli studi e agli interessi e passioni, al momento collabora con la rivista di Magistratura Democratica “Questione giustizia” per far conoscere il Consiglio d’Europa, e scopre che lo scrivere l’appassiona al punto da pensare anche alla formazione giornalistica.

In edicola l’articolo completo

Autore dell'articolo: Settimanale Radar