Gaffe della giunta: manca parte della documentazione e salta il consiglio

Sarebbe dovuto essere il secondo, fluviale appuntamento con le quarantasette osservazioni presentate all’amministrazione circa l’impiego degli oneri di urbanizzazione derivati dall’ex area Nokia-Siemens, quello del Consiglio comunale dello scorso 2 novembre, ma alla fine si è risolto in un nulla di fatto, almeno per quanto riguarda la faccenda in questione. Matteo Tacconi e Sandro Medei del Comitato Civico infatti hanno notato la mancanza di alcuni documenti relativi al nuovo municipio e la seduta è stata rinviata dopo pochi minuti. La seduta era in programma pochi giorni dopo che, durante il sit-in di protesta per l’utilizzo degli oneri di urbanizzazione dell’ex area Nokia, un manifestante aveva insultato in modo sessista la prima cittadina Elisa Balconi. Il responsabile è stato identificato, ma le scintille (anche interne alla maggioranza) non sono mancate.

TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA

Autore dell'articolo: Settimanale Radar