Cassina, troppi furti in zona Ronco

“Non aumentano i furti a Cassina, lo dicono i dati in possesso del Comune. Eppure, in zona Ronco, ci sono lamentele per i furti avvenuti tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre. Da parte di una cittadina è partita una missiva per Comune e Comando della Locale. Vengono elencate le zone interessate ai furti: via delle Rose, via delle Ginestre e via delle Magnolie e si parla di “mancanza di illuminazione adeguata”. La cittadina parla inoltre di contromisure, quali luci e sensori di movimento, installate dagli abitanti del posto, che sono però state rubate o danneggiate. Si chiude con la richiesta di porre in via delle Rose almeno un ulteriore lampione, oltre che con l’auspicio di maggiore controllo da parte delle forze dell’ordine. Una preoccupazione, quest’ultima che viene evidenziata nella missiva: “Non abbiamo visto nemmeno una volante e la sensazione è quella di essere soli”. Le pattuglie però ci sono, “noi passiamo sempre, ma abbiamo centinaia di vie in città, non possiamo essere lì per 12 ore di fila e magari nel momento in cui i residenti erano in casa o si aspettavano di vederci, noi non siamo passati” dice il comandante Alessio Bosco.

IN EDICOLA I DETTAGLI

Autore dell'articolo: Settimanale Radar