Cassina: sono quattro i decessi ufficiali al Melograno causati dal virus

Al Pd cassinese non tornano i conti sui contagi e sui decessi al Melograno di Cassina de’ Pecchi. Doriana Marangoni, coordinatrice locale, ha parlato a Radar di “diversi decessi” avvenuti e non registrati come causati dal coronavirus perché non erano stati effettuati i tamponi. Nelle ultime ore a Radar è giunta anche la precisazione dell’ufficio stampa della struttura che parla di quattro decessi ufficialmente causati dal virus, dopo che sono stati effettuati i tamponi sugli ospiti. “Stiamo tenendo monitorata la situazione dei nostri ospiti e aggiornando quotidianamente l’ATS Metropolitana Milano – distretto Melegnano e Martesana. Nella struttura sono state attivate, sin dal primo momento, tutte le procedure e le misure cautelative indicate dal ministero della salute e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per garantire i migliori standard di sicurezza degli ospiti e degli operatori. I parenti degli ospiti sono tenuti costantemente aggiornati circa le condizioni dei loro cari attraverso periodiche telefonate e nel resto della struttura la vita e le attività quotidiane previste procedono regolarmente” fanno sapere dalla struttura.

Tutte le notizie sulle RSA della Martesana in edicola

Autore dell'articolo: Settimanale Radar