Cassina: Medei spacca la maggioranza, è crisi

Come ampiamente annunciato il Consiglio comunale dello scorso 25 giugno è cominciato subito con il proverbiale botto. Tre consiglieri comunali hanno dichiarato l’uscita dalla maggioranza. Come spiegato da Sandro Medei, lui stesso, Federica Pancaldi e Matteo Tacconi “costituiscono il nuovo gruppo consiliare Comitato Civico Cassina. Con questa scelta il nostro gruppo vuole dissociarsi dalla gestione del sindaco Mandelli”. “Alcune delle scelte del sindaco e degli assessori di sua fiducia si sono rivelate discutibili”, ha proseguito Medei. “Mandelli ha inoltre l’abitudine di portare avanti i progetti da sé, o con i suoi stretti collaboratori, per poi metterci di fronte al fatto compiuto. Quanto a noi, non abbiamo intenzione di schierarci con la minoranza: voteremo ogni mozione sulla base del programma che ci ha portati a essere eletti”.
Alla luce di quanto acca-duto, Andrea Parma (Pd) si è dimesso da capogruppo di maggioranza e la posizione è stata ereditata da Marcello Novelli. I portavoce degli altri gruppi del consiglio si sono generalmente riservati di valutare la propria posizione, tutti esprimendo la volontà di evitare al comune un nuovo commissariamento.

 

Tutti i dettagli sul nuovo Radar in edicola

Autore dell'articolo: Settimanale Radar