Cassina, Medei corre da solo: “Sì, possiamo vincere”

Sempre più in fermento la politica cassinese, mentre tutte le parti corrono alla volta delle elezioni amministrative. Tutti si augurano coalizioni e alleanze, ma tutti paiono volere concorrere da soli.
Ultimo, ma solo in ordine di tempo, è il Comitato Civico Cassina di Sandro Medei, che ha annunciato la sua presentazione con una lista propria.

Una situazione in netto contrasto con quanto ci era stato prospettato dallo stesso Medei, che diceva di essere fuori dai giochi.
Come è maturata, dunque, la decisione di una lista indipendente? È proprio il capogruppo del Comitato Civico Cassina a risponderci.
“Avevo fatto un appello per chi volesse mettersi a disposizione già lo scorso settembre, ma non ebbe molto successo, probabilmente perché non c’era uno scenario definito.
Abbiamo poi cercato una coalizione con il Pd e il Movimento Civico Cassina Sant’Agata (MCCA), ma entrambi avevano altre alleanze in testa. Dopo l’uscita del vostro articolo dove parlavo di una mancata partecipazione alle elezioni, diverse persone mi hanno chiesto che senso avesse la nostra posizione. Chi non voleva votare Lega e aveva visto quanto male avesse lavorato Mandelli non avrebbe avuto un’alternativa”.

Un’altra novità è la sua candidatura a sindaco.
“Inizialmente, non mi proponevo in questo ruolo, perché non volevamo tagliarci fuori possibili alleati. Poi, parlando con altri soggetti, pur ribadendo la mia volontà, ho detto che, in caso di necessità, se ne sarebbe potuto parlare”.

Autore dell'articolo: Settimanale Radar