A Cassina nasce la Pro Loco: coordinerà le associazioni locali

Se ne parla da tempo, era nel programma della lista che ha vinto le amministrative, e finalmente ora è realtà: a Cassina c’è una Pro loco. Presentata alla stampa lo scorso 10 ottobre, alla biblioteca Roberto Camerani, ha come sede Mulino Dugnani e il consiglio di amministrazione si è formato il 12 settembre scorso. Associazione Pro loco Cassina Sant’Agata: così si chiama ed è stata introdotta alla cittadinanza da Marco Vazzoler, il suo presidente. “Il nome è stato scelto per unire le comunità che da sempre compongono e arricchiscono il nostro paese”, ha detto, illustrando poi un simbolo che rappresenta le quattro contrade riunite in un albero, come ad augurare l’unità che devono avere negli intenti di questa associazione.“Le nostre finanze, al momento, sono zero, e abbiamo già dovuto affrontare una serie interminabile di spese burocratiche”, ha poi spiegato. Tuttavia, ha subito aggiunto che “Abbiamo già un programma per il 2019”, procedendo poi a illustrare gli obiettivi per l’anno corrente, che riportiamo qui a fianco.Ma l’intento principale di questa Pro loco, come sostiene lo stesso Vazzoler, è essenzialmente di unire: “A Cassina ci sono molte associazioni, ma si muovono in modo disorganizzato e a volte gli eventi si sovrappongono”, ha detto. “Uno dei nostri incarichi è riunire questa associazioni, senza prenderne il posto, ma aiutandole a essere coordinate. Le nostre pagine sul web saranno riferimento per la cittadinanza”.

Tutti i dettagli in edicola

Autore dell'articolo: Settimanale Radar