Gallera e il caos vaccini: “Nessun bambino rimarrà a casa”

“L’11 settembre nessun bambino rimarrà a casa. Abbiamo predisposto una procedura, che verrà approvata dalla Giunta, che consentirà anche a coloro che non presenteranno alcuna documentazione entro il 10, di usufruire di un percorso che li porti o a recuperare una disattenzione o a superare attraverso un colloquio personalizzato con specialisti dei Centri vaccinali, i dubbi e le resistenze”. Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera nel corso della conferenza stampa, organizzata martedì 29 agosto a Palazzo Lombardia.

Sul numero di Radar in edicola tutti i dettagli

Autore dell'articolo: Settimanale Radar